Il WTC San Marino in missione nelle Filippine

Il World Trade Center San Marino ha partecipato alla 46esima assemblea mondiale dei WTC che si è appena conclusa  a Manila, nelle Filippine. All’assemblea hanno partecipato centinaia di delegati provenienti da 70 Stati e decine di imprenditori. Durante i lavori, diversi esponenti del governo filippino hanno illustrato le caratteristiche economiche e politiche del paese asiatico che sta registrando tassi di crescita intorno al 7%. Il governo si è impegnato negli ultimi anni ad attuare politiche  di liberalizzazione dell’economia e si è speso in una efficace lotta alla corruzione al punto da ottenere dei riconoscimenti internazionali per i risultati conseguiti. Una forte spinta alla modernizzazione del tessuto economico viene data dai massicci investimenti in infrastrutture che ammontano al 5% del Pil. Come certificano le grandi agenzie di rating, il paese sta facendo importanti passi in avanti nel divenire un paese attrattivo per il business internazionale e il flusso crescente di investimenti esteri diretti ne è un indicatore molto eloquente. I settori di maggiore appeal per le aziende sammarinese e italiane sono il mondo delle infrastrutture, del commercio al dettaglio e delle costruzioni civili.  L’ascesa economica comporta un costante allargamento della classe media   e una  capacità di consumo aggregata sempre maggiore pertanto anche la domanda di beni di qualità, quindi del made in Italy.  Il WTC San Marino rientra da questo importante appuntamento con delle opportunità concrete da presentare alle aziende del territorio.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy