Interpellanze di Romeo Morri (Pop) su Dogana e sulla viabilità in generale a San Marino

Romeo Morri, Popolari Sammarinesi, ha presentato al governo due interpellanza aventi una per oggetto la viabilità generale nella Repubblica di San Marino e l’altra Dogana.

Nella Repubblica di San Marino’ le strade sono in molti casi sconnesse, senza marciapiedi, senza piste ciclabili, con segnali stradali al limitare degli incroci che impediscono la visibilità, rotonde fatte male, prive di limitatori di velocità installati con criteri razionali, e così via.

Per Dogana, in base alla approvazione di una specifica istanza d’arengo il governo aveva l’obbligo di elaborare una progettazione che ‘ avrebbe dovuto prevedere l’inserimento di barriere acustiche, barriere stradali, marciapiedi, passaggi pedonali, panchine, chioschi, caditoie, fioriere e un’adeguata illuminazione, nonché incentivi perché abitazioni e negozi fossero riqualificati nell’ottica di un’immagine complessiva e avendo cura di rivedere l’assetto della superstrada non più come una soluzione di continuità dell’abitato, ma come una cerniera di collegamento tra le due parti con la messa in sicurezza di tutto l’intero tratto.

Leggi

il testo delle due interplellanze.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy