Italia-San Marino, si va verso un Memorandum d’intesa sul lavoro frontaliero

“Lavorare insieme per affrontare le conseguenze dell’emergenza Covid pensando al programma europeo Sure e ai fondi Ue destinati al sostegno delle politiche a favore dei lavoratori”.

Lo dice la segreteria di Stato per il Lavoro, spiegando in un comunicato che, “al ministero per il Lavoro e le Politiche Sociali, il segretario di Stato della Repubblica di San Marino, Teodoro Lonfernini, e il ministro del Lavoro italiano, Andrea Orlando, hanno discusso la possibilità di siglare un Memorandum d’intesa relativo al tema dei lavoratori frontalieri“.

Tra i temi al centro dell’incontro “anche la possibilità di istituire un tavolo politico e tecnico permanente in grado di discutere di frontalierato in maniera puntuale anche coinvolgendo le Regioni Emilia Romagna e Marche, nel quale verranno affrontati tutti i temi legati al lavoro con particolare attenzione a sicurezza sociale, formazione, riqualificazione dei lavoratori, ammortizzatori sociali e tutte le istanze che si dovessero presentare e che potrebbero coinvolgere i numerosi residenti in Italia impiegati a San Marino”.

Favorire congiuntamente lo sviluppo economico costituisce un vantaggio reciproco per i due Paesi. Al ministro Orlando l’invito a compiere una visita nella Repubblica di San Marino”, chiosa la segreteria Lavoro.

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy