Karnak: l’Agenzia delle Entrate ricorrerà contro la sentenza Battaglino

L’Agenzia delle Entrate della Emilia Romagna non molla sul caso Karnak nonostante che

la sentenza Battaglino

abbia demolito tutta l’impalcatura dell’accusa di
esterovestizione messa a punto dalla stessa Agenzia e dalla Guardia di Finanza di Rimini.

Non erano ancora finiti a San Marino i
‘festeggiamenti’, per lo scampato pericolo e già si parlava di capovolgimento della linea italiana verso la Repubblica di San Marino, non più di aggressione ma di collaborazione, che è giunta la notizia che l’Agenzia delle Entrate intende ‘fare ricorso sino a giungere in Cassazione se necessario‘.

L’Agenzia annuncia questa intendimento addirittura dalle pagine di Il Sole24ore.

Si legge ancora: ‘quella delle società sammarinesi che operano esclusivamente in Italia è una questione che getta ulteriore sale nella ferita che non si rimargina dei rapporti tra Italia e San Marino‘.

Alla Repubblica di San Marino non resta a questo punto che cercare di giungere quanto prima alla messa a punto definitiva

dell’accordo di cooperazione economica
con l’Italia, già trattato col Governo Berlusconi,

Ministro degli Esteri Gian Franco Fini.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy