L’Associazione Don Chisciotte ironizza sulle auto elettriche a San Marino

Roberto Ciavatta, in un articolo che firma a nome dell’Associazione Don Chisciotte, ironizza sulla vera volontà dello Stato della Repubblica di San Marino di convertirsi effettivamente all’uso di energie alternative a cominciare dall’incentivazione per auto meno inquinanti. In particolare contesta
i buoni propositi espressi dal presidente dell’Azienda dei Servizi Marco Podeschi.

Il 3 marzo scorso, infatti, lo stesso governo che ora propaganda indirizzi eco-sostenibili ha bocciato

diverse Istanze d’Arengo

presentate dal sottoscritto a nome dell’Associazione Don Chisciotte, che andavano in questa direzione. Ad esempio ha bocciato l’Istanza che chiedeva proprio di sostituire i mezzi in dotazione alla Pubblica Amministrazione con mezzi a minor impatto ecologico (gpl, metano oppure elettrico/fotovoltaico) alla loro naturale data di sostituzione. Perché questo governo con una mano boccia questa richiesta, e con l’altra dice di voler dotare la stessa P.A.A di auto elettriche per diventare uno Stato pilota in questo senso? Non vi pare una contraddizione?

Vedi comunicato Don Chisciotte

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy