L’informazione di San Marino. Bcs-Finproject dietro le nomine degli ex vertici di Banca Centrale. Antonio Fabbri

Antonio Fabbri – L’informazione di San Marino: L’ex presidente di Bcsm Valentini aveva incarichi nelle società legate al gruppo. L’ex direttore Papi elaborò per Banca commericale lo studio sulla piazza finanziaria / Fu la galassia Bcs-Finproject a caldeggiare la nomina degli ex vertici di Banca Centrale / L’assenza di norme antiriciclaggio e l’accondiscendenza di Via del Voltone favorirono l’associazione a delinquere 

SAN MARINO. Il biasimo dei magistrati verso i vertici di Banca centrale, attuali e passati, non è l’unico richiamo e non è l’unica perplessità che i Commissari della legge, firmatari dell’ordinanza che una settimana fa ha portato agli arresti sotto custodia cautelare l’ex Segretario degli esteri Fiorenzo Stolfi, esprimono nel loro provvedimento. Gli inquirenti guardano anche in casa propria confermando, tra l’altro, quanto rilevato lo scorso anno di questi tempi nella relazione sullo stato della giustizia e, in particolare, nel documento, pesante, redatto dal gruppo composto dal Magistrato dirigente, dai Giudici di appello e di terza istanza. Un documento, quello di un anno fa, scaturito all’epoca da una verifica che ha riguardato l’intera attività del tribunale commissariale ed ha visto spulciare tutti i fascicoli curati dai vari magistrati. In particolare per alcune inchieste, anche rilevanti, era emerso come queste fossero state smembrate, con la conseguente perdita della visione di insieme dei fatti. Una situazione, questa, che sotto la voce “riorganizzazione del tribunale” per “favorire provvedimenti per migliorare l’amministrazione della giustizia”, ha poi visto una vera e propria rivoluzione a palazzo di giustizia dando origine al lavoro coordinato in pool e, di seguito, anche a trasferimenti ad altri incarichi esterni al palazzo di giustizia. (…)

Leggi l’intero articolo pubblicato dopo le 23


Bcsm

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy