L’informazione di San Marino. Riciclaggio: parte il processo a Leo Marino Poggiali, ex Presidente Dc. Antonio Fabbri

Antonio Fabbri – L’informazione di San Marino: Riciclaggio da 2,3 milioni, parte il processo a ex presidente Dc

SAN MARINO. E’ fissata per oggi, davanti al Giudice Gilberto Felici, la prima udienza del processo che vede tra gli imputati Leo Marino Poggiali, ex presidente della Dc. Poggiali deve rispondere assieme ad altre due persone, più una quarta accusata di appropriazione indebita, del reato di riciclaggio. In ballo c’è una somma di 2,3 milioni di euro, di cui l’autorità giudiziaria sammarinese, nell’inchiesta condotta dal commissario della legge, Alberto Buriani, è riuscita a sequestrare quasi l’intero importo, 2 milioni 150mila euro. Tutto è scaturito dall’attività di Gianluca Cesari e Francesco Scardaccione, avvocati, che recuperavano soldi da curatele fallimentari per conto della previdenza italiana. Tuttavia, invece di versarli all’Inps, se ne appropriavano facendoli confluire in una società con lo stesso acronimo dell’istituto di previdenza sociale: Insegnamento nella partecipazione sindacale, sempre Inps, insomma. Per questo i due avvocati sono finiti in carcere nel 2011. La posizione dell’ex presidente democristiano è delicata e riguarda l’attività professionale di Poggiali che all’epoca dei fatti, nel 2010, era funzionario di banca della EuroCommercial Bank. (…)

L. M. Poggiali

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy