L’Informazione di San Marino. Tangentopoli: associazione a delinquere per condizionare le istituzioni

Antonio Fabbri – L’Informazione di San Marino: La contestazione più pesante di associazione a delinquere traccia finalità di condizionare il funzionamento delle istituzioni, degli apparati della Pa e le pratiche amministrative

SAN MARINO. Nell’ambito di questo filone di indagine riconducibile a quanto ruotato attorno alla Penta Immobiliare, la contestazione di associazione a delinquere viene mossa nei confronti di Luigi Moretti, Giuseppe Roberti, Pier Marino Mularoni e Pier Marino Menicucci. Una contestazione pesante soprattutto perché gli inquirenti ritengono che l’associazione fosse finalizzata a diversi scopi. Il primo indicato dai commissari della legge è quello di ostacolare l’individuazione dei fondi provenienti da reato contro la pubblica amministrazione e reinvestiti in attività finanziarie e in immobili. Il secondo scopo era quello di acquisire la gestione e il controllo di attività nel settore immobiliare. (…)

Leggi l’intero articolo pubblicato dopo le 23


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy