L’Osla ha incontrato i rappresentanti di Patto per San Marino e di Riforme e Libertà

L’Osla ha incontrato i rappresentanti delle due coalizioni Patto per San Marino e
Riforme e Libertà, in vista delle elezioni nella Repubblica di San Marino del 9 novembre .

Osla ha incontrato le delegazioni di entrambe le coalizioni che si sfideranno alle prossime
consultazioni elettorali. Sono stati due incontri basati su un dialogo costruttivo, durante i
quali le delegazioni di Osla hanno ribadito la preoccupazione per l’instabilità politica degli
ultimi anni che ha portato ad una difficoltosa gestione del nostro Paese e un problematico
rapporto con la vicina Italia. Osla ha presentato alle due coalizioni le proprie proposte per
un rilancio del sistema San Marino che nascono dal confronto continuo con le differenti
realtà imprenditoriali del Titano che Osla raccoglie fra i suoi associati. Sono state
riscontrate posizioni comuni con entrambe le coalizioni soprattutto sulla volontà espressa
da entrambe di uscire da questo empasse che da troppo tempo perdura a San Marino.
Sulla scia di questi confronti, Osla ha deciso di organizzare per i primi giorni di ottobre,
una sorta di faccia a faccia a cui saranno invitati ad intervenire quattro rappresentanti per
ogni coalizione, che si confronteranno con i vertici di Osla sulle problematiche di carattere
generale ovvero politico, economico, sociale, e su temi più specifici per ogni settore di
competenza di Osla (artigianato, commercio, industria manifatturiera, industria servizi,
agricoltura e libera professione). All’incontro varranno invitati anche tutti i partiti politici e
sarà l’occasione per Osla di raccogliere il materiale per un numero speciale del periodico
‘Il Punto’ che uscirà prima del fatidico 9 novembre. In tale ‘Speciale elezioni’ verranno
quindi raccolte le posizioni delle due coalizioni, nella speranza di fornire a tutti gli elettori,
imprenditori e non, un valido strumento per aiutarli a comprendere le ragioni di ogni
coalizione cosicché si possa addivenire ad un tanto agognato Governo Stabile
” (comunicato Osla)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy