La mostra del tesoro dei Goti (Principessa Gota) a San Marino chiuderà il 2 giugno

La Fondazione della Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino ed il Rotary Club hanno commissionato a un orafo di specifica competenza una ‘ricostruzione’ del Tesoro di Domagnano.

Il ‘tesoro di Domagnano’ è uno spettacolare complesso di gioielli in oro di età gota (fine V- inizi VI secolo d.C.), che venne rinvenuto casualmente in territorio sammarinese alla fine dell’Ottocento. La parure (un ricco corredo funerario o un nascondimento intenzionale) apparteneva ad una nobildonna ostrogota di alto lignaggio, legata alla corte del re Teodorico, che diede vita ad un regno romano barbarico in Italia con capitale a Ravenna, distante circa 70 km dal luogo del ritrovamento.
Il Tesoro di Domagnano ‘ricostruito’ è stato esposto a Strasburgo nell’aprile 2007 al termine della Presidenza Sammarinese del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa.

Ora il Tesoro di Domagnano ‘ricostruito’ si trova nel Museo di Stato all’interno di una Mostra Didattica inaugurata il 24 novembre 2007 e che rimarrà aperta fino al 2 giugno 2008, visitabile tutti i giorni dalle 9:00 alle 17:00 (25 dicembre e 1 gennaio esclusi).

Vedi comunicato

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy