La nuova normativa italiana sugli assegni, può influire non poco sul sistema San Marino

La nuova normativa sugli assegni entrata in vigore in Italia ieri, mirante a consentire una maggiore tracciabilità dei movimenti del danaro, potrebbe avere delle ripercussioni sul sistema bancario e finanziario sammarinese:
dodici banche
e una cinquantina di finanziarie.

Senza codice fiscale da adesso la girata sugli assegni è nulla. Il che ai sammarinesi che non hanno, generalmente, il codice italiano potrebbe creare già delle difficoltà.

Altro punto: bloccato, di fatto, l’utilizzo di assegni post datati che finora venivano utilizzati, anche a San Marino, come veri e propri titoli all’ordine.

Si legge su Il Resto del Carlino: ‘ nel Riminese restava possibile fare triangolazioni con certe finanziarie e fiduciarie estere, a partire da San Marino. Anche questo dovrebbe essere acqua passata‘.

Di certo ancora non sono state rese pubbliche le disposizioni emanate dalla Banca Centrale della Repubblica di San Marino in materia per far fronte a tale nuova situazione determinata dalle nuove disposizioni italiane.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy