La Reggenza ha conferito al Psd il mandato per la formazione del nuovo governo (sinistra)

Contrariamente alle previsioni,
il Partito dei Socialisti e dei Democratici ha ricevuto dagli Ecc.mi Capitani Reggenti Rosa Zafferani e Federico Pedini Amati il mandato ufficiale per la formazione del nuovo governo per la Repubblica di San Marino.

Il nuovo governo della Repubblica di San Marino sarà di sinistra: lo formeranno Psd, Sinistra Unita, Democratici di Centro e Sammarinesi per la Libertà: 21+5+4+1 consiglieri.

Le 10 Segreterie di Stato andranno: 7 al Psd e 3 a Su.

Il Psd aveva escluso in un primo momento una formazione di questo tipo considerandola non sufficientemente solida ed aveva proposto al Partito Democratico Cristiano Sammarinese un

‘governo di responsabilità’

incentrato sul binomio Psd-Pdcs: 21 +13 consiglieri.

Il Pdcs ha rifiutato e proposto un

‘governo di responsabilità e di larga partecipazione democratica’,

cioè che comprendesse altre forze, come ad esempio, Alleanza Popolare.
A questo punto il Psd è tornato sui suoi passi ed ha chiesto alla Reggenza il mandato per dar vita a un governo nella prima ipotesi: Psd-Su-Ddc-Spl.

Vedi comunicato della Segreteria Istituzionale

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy