La Scuola Superiore di San Marino piange la prematura scomparsa di Maria Paola Mazzanti

San Marino Città in lutto per la prematura scomparsa, a soli 43 anni, di Maria Paola Mazzanti, docente della Scuola Superiore e attivista.

Ed è proprio dai colleghi della Scuola Superiore che arriva l’annuncio della scomparsa e “le più sentite condoglianze alla famiglia ricordando la dolcezza e la gentilezza che ha caratterizzato ogni momento della presenza di Maria Paola nella scuola superiore nel rapporto con colleghi, studenti e con tutto il personale scolastico”.

Anche il Dirigente si unisce al cordoglio, sottolineando che “resta indelebile il ricordo della sua umanità, della professionalità e dell’impegno con cui ha accompagnato le ragazze e i ragazzi che le sono stati affidati.

Una persona sensibile e un’insegnante capace di ascoltare e dialogare con tutti. La Scuola Superiore si stringe alla famiglia, in questo momento di dolore per l’improvvisa perdita”.

Porta del Paese, associazione dei residenti di Città, esprime sui social tutto il proprio dolore: “Lo abbiamo appreso così. Senza il fiato da tirare. Una grande sostenitrice di Porta del Paese, una “Vicina di casa” sempre solidale, positiva, accogliente. Una famiglia di Città a tutti gli effetti, rispettabilissima, quella del Dr Mazzanti di cui Maria Paola era figlia; era rimasta a vivere in Città, attivista per le cause della Capitale. Non potevamo credere che fosse proprio lei, l’anima gentile di Citta, quella pianta dai docenti del Liceo. Adesso piangiamo anche noi, Porta del Paese, e Contiamoci-I residenti del Centro Storico.
Pregheremo per te a San Francesco, una chiesa che hai amato e frequentato. Ma prima concedici di realizzare cosa sia successo.
Con immenso affetto per la Famiglia e immenso dolore da parte di tutti quelli che hanno avuto la fortuna di conoscerla”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy