La soluzione Lehman di Banca di San Marino crea attese in clienti di altri istituti

La soluzione prospettata, con successo, da Banca di San Marino ai propri clienti, traditi dalle obbligazioni Lehman Brothers, sta suscitando attese anche presso clienti di altri istituti di credito, che hanno visto pressoché azzerare i loro investimenti.

Ne riferisce Antonella Zaghini su La Voce di Romagna-San Marino.

La giornalista ha intervistato un ‘correntista’ di un istituto di credito – diverso da Banca di San Marino – che non ha predisposto ‘nessun piano di salvataggio’.

Il ‘correntista’ ha raccontato così la sua vicenda: ‘mi avevano detto che era un investimento sicuro. Ho guardato gli interessi, erano bassi, per cui ho deciso che si poteva fare. Invece erano le obbligazioni della Lehman Brothers. Così da un investimento da 30mila euro mi sono rimasti 3mila euro‘. Alla richiesta di delucidazioni ‘ l’operatore del banco mi ha detto che il titolo venduto era sicuro, che al momento della stipula del contratto non era prevedibile un simile disastro e che nella mia posizione purtroppo c’erano altri risparmiatori‘.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy