La valutazioni finali del Presidente Cristian Forcellini

SAN MARINO CEPU OPEN

Il bilancio di Christian Forcellini, direttore del torneo e presidente federale:

“L’edizione del ventennale è stata un successo in termini di presenze

e per l’immagine del nostro Paese, ma per mantenere il San Marino Cepu Open

a questi livelli serve in futuro maggiore aiuto dallo Stato e dalle aziende locali”

“Sono molto soddisfatto, l’edizione del ventennale è andata benissimo e il fatto che sia andato avanti sino alla fine Potito Starace rappresenta la ciliegina sulla torta. Un successo nonostante la pioggia, che peraltro non ci ha danneggiato tantissimo, ripensando a quanto accaduto invece lo scorso anno”.

Christian Forcellini, presidente della Federazione Sammarinese Tennis e direttore degli Internazionali di San Marino “Cepu Open” (challenger Atp con 85.000 euro di montepremi), traccia un bilancio molto positivo del torneo appena conclusosi sui campi del Centro Tennis Cassa di Risparmio. A cominciare dall’affluenza del pubblico per tutta la durata della manifestazione.

“E’ stato molto numeroso – sottolinea Forcellini – visto che le presenze complessive sono state intorno alle 15mila, ovvero come dato di affluenza il secondo nella storia degli Internazionali, dopo il record del 1995, quando a imporsi fu Muster. Anche il cartellone degli eventi collaterali, molto ben riusciti, ha dato una mano ad accendere ancor di più l’interesse nei confronti del torneo. Insomma come edizione del ventennale credo sia andata molto bene, però è chiaro che, se per il futuro vogliamo mantenere gli stessi livelli, è necessario un aiuto maggiore da parte delle istituzioni e delle aziende sammarinesi. Non è possibile organizzare un evento del genere e stare con il fiato sospeso fino a due settimane dall’inizio del torneo per sapere se si riuscirà a coprire il budget e non essere in perdita. Come Federazione ci impegniamo tutto l’anno per organizzare questa manifestazione, che è un patrimonio sportivo del nostro Paese, non pensiamo che sia una cosa giusta rischiare di rimetterci. Ecco perché tutti insieme dobbiamo impegnarci per mantenere anche in futuro gli stessi standard di alta qualità. L’apporto degli sponsor non è più quello del passato, e per questo motivo dobbiamo dire ancor più grazie alla Cepu, che da 11 anni abbina il suo nome a questa manifestazione. Ma non si può contare solo sugli sponsor, lo Stato deve darci un aiuto maggiore, supportato magari dalle aziende sammarinesi”.

Un torneo che ha fatto centro anche sul fronte della copertura mediatica, non solo giornalistica e televisiva, ma anche sulla ‘grande rete’. “Le televisioni, ovvero Rai e San Marino Rtv, hanno garantito all’evento una copertura molto soddisfacente, mentre il sito internet www.atpsanmarino.com ha avuto qualcosa come 2 milioni e 500.000 contatti nell’arco della settimana. Senza trascurare il fatto che abbiamo riempito gli alberghi sammarinesi in una situazione di oggettiva difficoltà turistica – conclude Christian Forcellini – ulteriore conferma di come una manifestazione del genere abbia anche una grossa valenza di immagine per il nostro Paese”.

L’ufficio stampa

San Marino Cepu Open

(tel. 339 4003684)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy