L’aeroporto di Rimini ha perso 50mila passeggeri nel 2008

Il 2008 non è stato un buon anno per l’aeroporto di Rimini, il ‘Fellini’.

Dopo l’aumento dei passeggeri fatto registrare nel 2007, toccando quasi quota 500mila, nel 2008 il bilancio segnala un ‘effetto gambero’: un calo ancora non ben precisato, ma che probabilmente si avvicina a quota 50mila.

Lo scrive Claudio Monti su La Voce di Romagna-Rimini.

Monti aggiunge ‘un altro elemento di apprensione per chi guida le sorti di Aeradria. Il 2008 si chiude con un leggero incremento di passeggeri russi, ma i primi mesi del nuovo anno sono carichi di preoccupazione e i segnali non sono positivi su questo versante.‘ Il che è confermato dal presidente Massimo Masini: ‘ per le ben note vicende economiche e per le difficoltà del rublo rispetto all’euro, i primi mesi del 2009 potrebbero dare qualche preoccupazione.

Di certo potrebbe essere utile, per la internazionalizzazione dell’aeroporto, una collaborazione con la Repubblica di San Marino.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy