l’Assemblea Generale del Nuovo Partito Socialista 10 Febbraio u.s.

Comunicato Stampa

In data 10 Febbraio u.s. si è riunita l’Assemblea Generale del Nuovo Partito Socialista.

Nel corso della riunione il Segretario ha svolto un’ampia relazione sulla situazione politica e sull’operato di questi primi mesi di attività del nuovo Governo.

L’Assemblea Generale ha svolto un ampio ed articolato dibattito dal quale è emersa la pesante situazione generale lasciata dalla precedente maggioranza, della quale è stato posto in evidenza il responsabile e stupefacente immobilismo, nonostante si sapesse da tempo che i nodi sarebbero giunti al pettine nel 2009; immobilismo che ha portato ora a compromettere i rapporti con l’Italia.

L’Assemblea ha espresso apprezzamento per l’impegno e l’azione svolti dal Governo in questa prima fase di operatività, tesi ad invertire rotta rispetto al passato e al ripristino di adeguati rapporti italo-sammarinesi ed ha ribadito il pieno, leale e convinto appoggio all’Esecutivo e alla maggioranza che lo sostiene.

L’Assemblea Generale ha preso atto con soddisfazione del fatto che nella prossima seduta del Consiglio Grande e Generale sarà presentata in prima lettura la proposta di Legge per un nuovo censimento della popolazione, strumento ritenuto indispensabile per radiografare la situazione esistente sul nostro territorio e per l’individuazione e lo studio di alcuni preoccupanti fenomeni percepiti da tempo dalla Comunità Sammarinese.

L’Assemblea Generale del Nuovo Partito Socialista ha valutato positivamente alcune iniziative proposte dal Segretario a nome dell’Ufficio di Segreteria aventi come finalità la valorizzazione dell’identità socialista e l’avvio di una riflessione sul ruolo dei socialisti nelle Società del Terzo Millennio.

L’Assemblea Generale ha altresì auspicato che l’azione della Lista della Libertà divenga sempre più puntuale ed incisiva nel Consiglio Grande e Generale e nell’ambito del Patto per San Marino; in tale ottica ritiene opportuno che i due Partiti che la compongono, pur nel rispetto delle reciproche autonomie, intensifichino il rapporto.

San Marino, 12 Febbraio 2009

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy