Lauree in Ingegneria civile, Università di San Marino

San Marino, 11 dicembre 2010
COMUNICATO STAMPA
Primi laureati in ingegneria civile
L’Università degli studi della Repubblica di San Marino in collaborazione con l’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia lunedì 13 dicembre laurea i primi ingegneri che hanno completato il percorso di laurea triennale in ingegneria civile.
Nelle loro tesi di laurea – relative all’anno accademico 2009-10 – i futuri ingegneri affrontano temi rilevanti come le analisi sismiche di edifici isolati alla base, il risparmio energetico e il progetto per il ripristino della ferrovia mediante impianti fotovoltaici.
Il Corso di laurea in ingegneria civile, nato nell’anno accademico 2007-08, fin dalla sua introduzione nell’offerta didattica dell’Università degli studi di San Marino ha riscontrato un grande interesse tra gli studenti: nell’attuale anno accademico gli immatricolati sono 45 e gli studenti iscritti sui tre anni sono complessivamente 150.
“Come Università – commenta il professor Angelo Marcello Tarantino, presidente del Corso di laurea – siamo ovviamente soddisfatti di questo traguardo raggiunto dai nostri studenti. È una tappa importante, che è stata resa possibile grazie alla passione e alla dedizione di molti. È quindi doveroso ringraziare gli studenti e le loro famiglie, veri protagonisti di questo successo, il Segretario di stato per la Pubblica Istruzione, dottor Romeo Morri, il Magnifico Rettore, professor Giorgio Petroni, il corpo docente per l’impegno profuso, le associazioni di categoria e gli ordini professionali per aver sostenuto con convinzione l’attivazione del corso di laurea. Nell’augurare ai neolaureati ogni affermazione personale e professionale, l’Università rinnova l’impegno nell’accrescere la qualità della propria offerta formativa, consapevole che il nuovo Corso di laurea in ingegneria civile è una realtà strategica per lo sviluppo del futuro dell’Ateneo e del nostro territorio”.
Sempre presso l’Università degli studi di San Marino i neolaureati potranno proseguire il proprio percorso formativo iscrivendosi al Corso di laurea magistrale in ingegneria civile attivato nell’anno accademico 2010-11.
I primi laureati in ingegneria, che si aggiungono ai quasi cento del Corso di laurea in disegno industriale, configurano un indirizzo chiaro e un contributo concreto all’identificazione di una direzione strategica e di sviluppo per l’economia del nostro territorio che, sempre più  consapevolmente, sta coltivando l’attenzione verso un modo di fare economia ed impresa “reali” per cui sono determinanti figure professionali altamente qualificate ben identificate dai percorsi proposti nei due Corsi di laurea.
 
La prima seduta di laurea del Corso di laurea in ingegneria civile è prevista alle ore 15.30 del 13 dicembre 2010 presso la sede dell’Antico Monastero Santa Chiara (contrada Omerelli 20, San Marino Città).

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy