Liberamente San Marino attacca il Governo

Liberamente San Marino ha tenuto ieri sera a Domagnano l’annunciato incontro pubblico: ‘Sveglia San Marino: una Repubblica da salvare‘.

Incontro molto partecipato.

Al tavolo:  Federico Pendini Amati, Erik Casali, Emanuele Santi e Epifanio Troina

Sullo sfondo, sempre la questione morale: corruzione, legami fra politica e
affari non sono pratiche del passato, ma dell’oggi: “Nessun nuovo corso –
sostiene Liberamente – e il fatto che illustri esponenti della politica del
passato siano in galera non vuol dire che si sia voltato pagina”.
Resta
severo il giudizio sull’esecutivo, ma anche sulla debolezza delle opposizioni:
“La verifica di maggioranza lascia il tempo che trova – dice Casali – per un
esecutivo che comunque non fa e non farà niente. Ma il vero problema del Paese è
che, oltre ad un governo che non governa, non ha nemmeno una opposizione che si
metta d’accordo sul mandarlo a casa”.
Non meno severo sul fronte interno:
pressoché nessun membro del PS presente alla serata – nota Liberamente – che
guarda con preoccupazioni ai futuri assetti: “Una riedizione di questo governo
con l’ingresso del PS sarebbe un errore, sia in termini elettorali, sia di
prospettiva politica”
(da Smtv San Marino)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy