L’Informazione di San Marino: dalla maggioranza cambio di rotta sulla Russia

Il segretario agli Esteri incontra Lavrov, Rete: “Gaffe o piuttosto incompetenza?”

ANTONIO FABBRI – La vera politica estera non può nutrirsi di gaffes”. Così titolava un proprio comunicato il movimento Rete il 24 novembre 2019, giusto tre mesi fa. In questo comunicato elencava una serie di incontri e atti di politica estera che, secondo il movimento, erano da additare come abomini nella gestione dei rapporti internazionali. Tra questi anche l’incontro dell’allora segretario Nicola Renzi con il ministro degli Esteri russo Lavrov, ritenuto improvido per i rapporti con gli altri Stati europei. Un incontro così biasimato, che il movimenti Rete scriveva nel suo comunicato: “Sono delle gaffes, o è piuttosto incompetenza?” Calando la valutazione, neppure troppo datata, nell’attualità, non c’è dubbio che Rete potrebbe porsi la stessa domanda per l’incontro avuto dal segretario agli Esteri in carica, Luca Beccari, con Lavrov a Ginevra. Tra l’altro anche il partito dello stesso Beccari, ancora prima di Rete, esattamente il 22 marzo 2019 in un comunicato, poneva pesanti dubbi sulla visita di Lavrov. Volendo essere indulgenti si potrebbe dire che a un anno di distanza, cambiare idea non sarebbe poi così scandaloso.  (…)

Articolo tratto da L’Informazione di San Marino

Leggi l’articolo integrale di Antonio Fabbri pubblicato dopo le 23

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy