Luca Bertaccini di Il Resto del Carlino di Forli’: Riciclaggio con San Marino, 28 a processo per Carisp San Marino

Il Resto del Carlino di Forlì

Riciclaggio con San Marino,  28 a processo

Rinviati a giudizio gli ex vertici di due istituti di credito e una finanziaria

Luca Bertaccini

 

VENTOTTO persone fisiche e tre giuridiche — Monte dei Paschi di Siena,
Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino e la sua fiduciaria
Carifin — sono state rinviate a giudizio ieri in udienza preliminare dal
giudice Alessandro Trinci. A processo finirà anche l’ex presidente del
Monte dei Paschi di Siena, Giuseppe Mussari (in qualità di legale
rappresentante dell’istituto di credito all’epoca dei fatti). Al centro
dell’inchiesta di Squadra Mobile e Guardia di Finanza, coordinata dai
pubblici ministeri Fabio Di Vizio e Marco Forte (ieri in aula, a fianco
del primo, era presente anche il procuratore capo Sergio Sottani), c’è
il presunto riciclaggio di denaro tra Italia e San Marino. L’indagine ha
prodotto materiale investigativo contenuto in un centinaio di faldoni;
54 i capi di imputazione. Oggetto del riciclaggio sono 550 milioni di
euro. Tutto inizia nel 2008, quando Di Vizio e Forte scoprono un conto
corrente segreto, riferibile alla Carisp di San Marino, aperto nella
filiale di Forlì di Mps. Conto che sarebbe servito per ‘ripulire’ il
denaro. Nel giugno dello stesso anno i poliziotti della squadra mobile
bloccano un furgone portavalori con 2,6 milioni di euro in contanti
diretto a San Marino. Soldi ordinati da Mps Forlì a Bankitalia per
girarli sul Titano aggirando la normativa. L’inchiesta finora ha
consentito, tra accertamenti, sanzioni e imponibile, di scovare 880
milioni di euro, metà dei quali già recuperati dal fisco. Tra i rinviati
a giudizio ci sono gli ex vertici della Cassa di Risparmio di San
Marino, Carifin e Mps. Questo l’elenco dei rinviati a giudizio (la prima
udienza si svolgerà il 15 ottobre): Andrea Albertini, Maria Grazia
Angeli, Pier Marino Bacciocchi, Riccardo Badino, Marco Belluzzi, Romano
Belluzzi, Giancarlo Berardi, Antonella Cecchetti, Gessica Comanducci,
Daniele De Mattia, Luigi Fattori, Gianluca Ghini, Gilberto Ghiotti,
Marino Giacobbi, Lucia Giovagnoli, Giuseppe Lonfernini, Francesco
Magnanensi, Cesare Menghini, Maurizio Morolli, Stefano Morri, Enzo
Donald Mularoni, Marco Nonni, Franco Norri, Marika Pellegrini, Annalisa
Poggiali, Vladimiro Renzi, Luca Simoni e Paola Stanzani. Esce di scena,
per prescrizione del reato, Giuseppino Rossini. Rinviati a giudizio gli
allora legali rappresentanti del Monte dei Paschi di Siena Giuseppe
Mussari, Leone Sibani (per la Cassa di Risparmio della Repubblica di San
Marino) e Alberto Francini (per la società Carifin).

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy