Manifesta ubriachezza, violenza e minaccia contro l’Autorità, offesa a pubblico ufficiale: arrestato giovane sammarinese

Nuovi guai giudiziari per un sammarinese di origini brasiliane, già noto alle forze dell’ordine italiane e sammarinesi.

Il giovane, classe 1995, è stato arrestato nella scorse notte a Dogana dagli agenti della Sezione di Pronto Intervento della Polizia Civile con le accuse di manifesta ubriachezza, violenza e minaccia contro l’Autorità di Polizia e offesa a Pubblico Ufficiale.

Gli agenti sono stati chiamati nelle prime ore del mattino presso un locale di Dogana, poiché il giovane, alterato, stava importunando gli altri avventori.

A seguito del controllo e degli illeciti posti in essere, si è proceduto a sottoporre in fermo di Polizia il giovane.

“Il soggetto già noto alle forze dell’ordine e non collaborativo – spiega la Polizia Civile – per esigenze di tutela alla collettività, veniva posto in stato di fermo ed associato alle Carceri dei Capuccini, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy