Manovra Governo, Maiolo e Casteldeci rischiano di sparire

La manovra finanziaria del Governo porterà a 2 importanti conseguenze ossia l’abolizione delle province al di sotto dei 300mila abitanti e l’accorpamento dei comuni sotto i 1.000 abitanti.

Per ora non è prevista alcuna riduzione del numero dei parlamentari.

Le tre province romagnole (Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini) superano fortunatamente i 300mila cittadini quindi non subiranno alcun cambiamento.

Nella provincia di Rimini però sono presenti 2 comuni al di sotto dei 1.000 abitanti: si tratta di Maiolo e Casteldelci, entrati da poco grazie all’annessione dei 7 comuni marchigiani entrati nella nostra regione.

Maiolo ha 854 abitanti mentre Casteldeci solo 454.

Montegridolfo, Talamello e Gemmano, invece, non rischiano nulla perché superano di pochissimo la quota minima.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy