Marco Podeschi protesta come padre in lista d’attesa per l’asilo nido

Marco Podeschi (Democratici di Centro) protesta come padre in lista d’attesa per l’asilo nido. Sostiene che l’apertura della nuova sede di Acquaviva è una goccia nel mare di una domanda che lo Stato non riesce o forse non vuole soddisfare.
Podeschi constata che siamo uno Stato che si definisce moderno, ricco ma che non riesce a dare risposte a 400 bambini e alle loro famiglie.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy