Marco Tura ancora alla guida del Pubblico Impiego

Pubblico Impiego CDLS: confermato Marco Tura

Alla guida della Federazione Pubblico Impiego è stato confermato Marco Tura, 52 anni. La nomina è stata decisa nella prima riunione del direttivo uscito dal decimo congresso di federazione di inizio febbraio.

Nominata anche la segreteria, che risulta composta da Morena Mularoni, Sandro Serra, Riccardo Stefanelli, Alberto Gasperoni, Marcello Busignani, Agostino Ceccarini, Loretta Ciacci, Marco Ugolini.

“Il mandato uscito dal congresso – afferma Marco Tura – è molto chiaro: va accelerata la trattativa del rinnovo del contrattuale per poi concentrare gli impegni al tavolo della riforma della PA”.
Sul fronte contratto, il segretario FPI-CDLS ricorda che le proposte di rinnovo, che hanno incassato il via libera dell’84% dei dipendenti pubblici, sono già state consegnate al governo: “Il rinnovo contrattuale si inserisce in un quadro economico dominato dalla crisi internazionale, i consumi interni nei mesi scorsi sono stati indeboliti da fiammate inflazionistiche e da aumenti delle tariffe pubbliche, è dunque cruciale con questa vertenza garantire il potere di acquisto delle retribuzioni”.

Non a caso, sottolinea Tura, “con il congresso abbiamo definito il binomio contratto-riforma una occasione di sviluppo per il settore pubblico. Chiudere insomma positivamente, e senza perdite di tempo, il negoziato contrattuale, significa lanciare un importante segnale di fiducia non solo ai dipendenti dell’amministrazione pubblica, ma all’intero sistema Paese”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy