Mostre celebrative su Pesaresi-Tondelli a Rimini, Riccione e Savignano (16 settembre)

Tre eventi dedicati a due grandi artisti che hanno raccontato Rimini nel loro lavoro, uno scrittore emiliano e un fotografo romagnolo, costituiranno “Fuori stagione, le cadenze parallele della memoria”, la serie d’iniziative in programma venerdì 16 settembre prossimo, promossa dall’Assessorato alla Cultura e all’Identità dei luoghi del Comune di Rimini, a vent’anni dalla morte di Pier Vittorio Tondelli e a dieci da quella di Marco Pesaresi.

Due esistenze acutamente delineate nei caratteri, nelle poetiche e nelle forme artistiche, che vennero troncate anzitempo.

Venerdì 16 settembre alle ore 17 nella Sala del Giudizio del Museo della Città si terrà l’incontro sulle figure dei due artisti a cui parteciperanno Alessandro Tamburini, Marino Biondi, Isabella Balena e, a seguito, l’inaugurazione della mostra fotografica di Marco Pesaresi che rimarrà aperta fino al 16 ottobre.

Nella serata, alle ore 21 nella Cineteca comunale di via Gambalunga, alla presenza dell’autrice Enza Negroni, la proiezione del film dedicato a Pier Vittorio Tondelli “Lo chiamavano Vicky”.

Rimini, con “Fuori stagione, le cadenze parallele della memoria”, ricorderà ricorderà i due artisti insieme a Savignano sul Rubicone che allestisce un’altra e più vasta mostra di Pesaresi e a Riccione che organizza un premio in memoria di Tondelli.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy