Mularoni (Esteri) sulla revoca del mandato consolare a gay

Antonella Mularoni, Segretario di Stato per gli Affari Esteri, spiega i motivi che l’hanno indotta a proporre al governo la revoca dell’incarico consolare a Federico Podeschi.

In merito alle prese di posizione pubbliche dell’ex Console onorario in Galles, Federico Podeschi il quale asserisce di essere stato sollevato dal suddetto incarico per motivi di discriminazione in quanto omosessuale, il Segretario di Stato per gli Affari Esteri, Antonella Mularoni, intende precisare quanto segue.

La revoca dell’incarico a Federico Podeschi è riconducibile esclusivamente a comportamenti scorretti dell’ex Console che, in un’occasione ha attaccato in maniera violenta il Capo di Stato di un altro Paese e, in un’altra occasione ha omesso di seguire le istruzioni impartite dalla Segreteria di Stato per gli Affari Esteri.

Nel Corpo Diplomatico e Consolare sammarinese vi sono omosessuali che svolgono con competenza e correttezza le proprie mansioni, che non sono affatto discriminati per le loro abitudini sessuali ed ai quali il Governo non ha alcuna intenzione di revocare l’incarico.

E’ vero invece che, negli ultimi tempi il Governo ha revocato numerosi Rappresentanti diplomatici e consolari Sammarinesi non certo per motivi legati alla sfera sessuale.
(comunicato stampa)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy