‘Non ci sono le condizioni per votare la riforma fiscale’, Gabriele Gatti (Pdcs)

David Oddone, L’Informazione di San Marino: Gabriele Gatti annuncia: “Non mi candidero’ alle prossime elezioni” / Sulla tenuta del governo: “Non si arriva a fine legislatura”

Onorevole Gatti, partiamo da un commento sulla riforma tributaria sulla quale potrebbe finire l’avventura del Patto.


“La riforma tributaria è necessaria per San Marino ma ci sono due aspetti che io ritengo prioritari. Il primo è che essa non può andare contro le categorie economiche e sociali, dunque contro il Paese. E’ necessario dunque trovare delle sintesi e una intesa. Lo vedo come un passo necessario. So che non è possibile che possa andare bene a tutti, ma non possiamo avere una riforma calata dall’alto come in questo caso. Il secondo aspetto è che la riforma tributaria rappresenta in questo momento uno strumento per lo sviluppo e deve essere vista come una ulteriore possibilità per attirare investimenti a San Marino. Non può avere per modello Paesi con 60 milioni abitanti, ma deve essere su misura per un Paese piccolo, come il nostro, che ha bisogno di attrarre investimenti. Per come è oggi, nutro grosse riserve”.

Mi sembra di capire dunque che lei la riforma non la voterà. E così?

“Guardi, sul voto non mi esprimo, ma ho già espresso la mia posizione al consiglio centrale del mio partito. In ogni caso credo che prima di portare in Consiglio la riforma debba esserci un ulteriore confronto con le categorie e col sindacato. Si tratta di uno strumento troppo importante, non stiamo mica parlando di una leggina”.

C’è dunque il reale rischio di un forte scontro sociale?

“Guardi, le rispondo dicendo che la situazione del Paese è drammatica veramente. San Marino ha avuto i problemi che tutti conosciamo. Aziende che chiudono o che licenziano e la black list. Il settore bancario-finanziario è in gravissima difficoltà. Se noi facciamo una riforma solo per raccogliere più danaro, corriamo il rischio paradossale di trovarci alla fine senza maggiori entrate. Mi ripeto: la riforma deve avere come obiettivi l’uguaglianza, ma deve anche garantire la possibilità di attrarre nuovi investimenti. E’ questo il discorso primario in questo momento di difficoltà”.

Strappo inevitabile dunque sulla riforma fiscale?

“Rispondo dicendole che non ci sono in questo momento le condizioni per votare un provvedimento come questo”.

[…]

 

Ascolta il giornale radio di oggi

Oggi i Giornali parlano di…

Webcam Nido del Falco

Meteo San Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy