San Marino: Teodoro Lonfernini replica a Carlo Franciosi

SAN MARINO. L’informazione di San Marino: Lonfernini replica agli attacchi: “E’ bene che i giovani di Adesso.sm non prendano esempio da Franciosi”

È ora di porre fine alla lotta condotta in campagna elettorale: “al Pdcs sia riconosciuto l’onore delle armi”. Teodoro Lonfernini, ex segretario di Stato e uno dei leader del Pdcs, a due giorni dal voto che ha decretato la sconfitta della sua coalizione, bacchetta chi ancora “non ha perduto l’occasione e ha di nuovo invitato non alla lotta contro un sistema-Paese in difficoltà, ma bensì una lotta verso un quadro politico, il Pdcs”. Al contrario al Partito democratico cristiano “in questo momento credo gli vada rispettata la logica dell’onore delle armi”. Non solo, Lonfernini mette in guardia i giovani avversari da chi, tra le loro fila, “è decisamente pensionabile sotto tutti i profili”.

Il messaggio è prima di tutto indirizzato a Carlo Franciosi, neo eletto tra le fila di Repubblica futura e prossimo consigliere di maggioranza, che nel giorno della vittoria della sua coalizione è intervenuto “per conto di tutta Alleanza Popolare, capitanata dai grandi saggi” per infierire sulla “botta” presa dal Pdcs. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy