San Marino. Parcheggione: per gli ammanchi condannato ex dipendente

Antonio Fabbri – L’informazione di San Marino: Ammanchi al parcheggione, condanna a tre anni e due mesi per ex dipendente / Sullo sfondo la convenzione Sinpar e considerazioni di forte biasimo per i mancati controlli perché “tanto paga lo Stato”

SAN MARINO. Ammanchi al parcheggione e truffa ai danni della Sinpar e della Gaps, la società statale che gestisce i parcheggi. Per questo è stato condannato l’ex dipendente Sinpar Luciano Ceccatelli, 69enne di Rimini. Sullo sfondo la discussa convenzione del parcheggione e i controlli blandi sugli incassi perché “tanto pagava lo Stato”.(…) L’accento sugli scarsi controlli è stato posto anche ieri, in sede di conclusioni, dal Procuratore del Fisco, Roberto Cesarini. Addirittura l’avvocato difensore di Ceccatelli, Piero Venturi, ha affermato che il suo assistito sarebbe un “capro espiatorio” (…). I fatti parlano, tuttavia, di ammanchi consistenti che si verificavano in particolare quando Ceccatelli era presente (…).

Leggi l’intero articolo di Antonio Fabbri pubblicato dopo le 23

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy