San Marino. Meteo: la neve investe il Nord-ovest d’Italia e risparmia San Marino

SAN MARINO. Come annunciato nell’aggiornamento di sabato, alla fine la depressione che doveva portare la neve a quote basse sull’Appennino centro-meridionale ha seguito una traiettoria diversa da quella prevista inizialmente dai modelli previsionali, posizionando il suo minimo a ovest della Sardegna. Questa posizione, come si può vedere dalla mappa, favorisce il richiamo di venti sud-orientali, decisamente piu’ “miti” dei venti nord-orientali che avrebbe potuto richiamare se il minimo depressionario si fosse posizionato sul basso Tirreno/basso Adriatico. Queste correnti miti e instabili stanno comunque portando la neve al Nordovest dove resiste un cuscinetto di aria fredda al suolo che consente nevicate fino a quote basse.

A San Marino e sulle adriatiche invece è prevista tra domani (martedì) e mercoledì la formazione di nuvole compatte a cui saranno associate piogge e nevicate solo a quote elevate sull’Appennino.

Il tempo migliorerà velocemente giovedi, venerdi e sabato.

Una prima proiezione per la giornata di Natale delinea la possibilità del passaggio di un debole fronte perturbato sulle Adriatiche alimentato da correnti provenienti dai Balcani che potrebbe portare nuvole a San Marino e un leggero calo termico.

Nei prossimi aggiornamenti i dettagli.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy