Terremoto: Rimini è a ‘distanza di sicurezza’

Corriere Romagna: PARLA L’ESPERTO / Terremoto in Centro Italia, il sismologo Tertulliana: «L’epicentro del sisma dista 200 chilometri dalla Romagna, nessun danno alle strutture» / «Gli sciami sismici andranno avanti» / L’Istituto di vulcanologia: «La terra tremerà e la propagazione delle scosse verso Nord corre veloce»

RIMINI. «La terra continuerà a tremare e gli sciami sismici andranno avanti, anche Rimini e tutta la Romagna li sentiranno». Lo spiega Andrea Tertulliana, un sismologo dell’ Istituto nazionale di geofisica vulcanologia (Ingv). (…) Proprio la lontananza dall’ epicentro, continua l’ esperto sismologo, «permette a Rimini e alla Romagna di essere tutelati dal punto di vista di eventuali danni alle strutture: stiamo parlando di circa 200 chilometri di distanza e con una entità attorno ai 5 di magnitudo i danni sono circoscritti eventualmente entro alcune decine di chilometri da dove tutto nasce». Resta il fatto che anche a Rimini si sentirà la terra tremare, visto che «le scosse, per conformazione morfologica dell’ Italia, corrono più veloci verso Nord, lungo gli Appennini, ed è quindi naturale che partendo dal Centro non sia complicato percepirle in Romagna». (…)

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy