San Marino. Batte per la disabilità il cuore del Rotary Club

L’informazione di San Marino: Lavoro a persone con disabilità grazie alle iniziative del Rotary / Promossa una lotteria per raccogliere i fondi necessari alla realizzazione dei due progetti di imprenditoria solidale

SAN MARINO. Presso il Podere Lesignano si è tenuta la presentazione dell’iniziativa rotariana “Adesso e dopo di noi” con la relativa lotteria. Il presidente del Rotary Club San Marino Massimo Rastelli, ha esposto motivazioni e scelte che hanno portato il Rotary ad impegnarsi nel progetto. Già in passato il Club sammarinese aveva contribuito con diversi progetti verso le disabilità sul territorio, come ad esempio la realizzazione della piscina per il Centro di Educazione Psicomotoria (Cep) di Cailungo, finanziando completamente l’intera costruzione. L’obiettivo principale di questo nuovo progetto è quello di creare opportunità di lavoro e alloggio a persone sammarinesi con disabilità, affrontando il tema particolarmente attuale del “dopo di noi”, la situazione che i genitori o familiari si trovano ad affrontare pensando a quando non ci saranno più, per accudire e aiutare i propri figli. Sono stati quindi presentati i progetti specifici da Maurizio Ceccoli, presidente della Coop sociale InVolo che prevede la realizzazione di un’azienda agricola per dare lavoro a persone con disabilità o in situazioni disagiate, anche rispondendo all’esigenza abitativa e accoglienza con alloggi dedicati, mentre quello di Milva Ceccoli, presidente della Fondazione Centro Anch’io, prevede nella prima fase il sostegno del progetto “week end/soggiorni in autonomia… chiavi di Casa” mettendo a disposizione appartamenti (…).

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy