San Marino. Pedinato qui il colonnello GdF Omar Pace, ‘morto suicida’

SAN MARINO. Secondo la famiglia del colonnello della Guardia di Finanza, Omar Pace, la  sua morte non può essere classificata come ‘suicidio per ragioni personali’.  A sostegno è citato il  senatore Cinque Stelle Mario Giarrusso che in una interrogazione al ministro degli Interni italiano parla di un misterioso pedinamento che avrebbe avuto luogo proprio a San Marino. 

Il colonnello della Guardia di Finanza Omar Pace, in forza presso il primo reparto della Dia, morto suicida nell’aprile 2016, sarebbe stato pedinato durante le sue attività di insegnamento presso l’Università degli studi di San Marino, dove era docente a contratto. Risulterebbe inoltre che il pedinamento sarebbe stato eseguito da operatori della stessa Dia. A sostenerlo è il senatore 5 Stelle Mario Giarrusso, componente della Commissione Antimafia. Il colonnello sarebbe stato pedinato da ‘colleghi’ della Dia, da lui personalmente riconosciuti, durante una lezione tenuta presso l’Università di San Marino. A questo proposito è stata presentata un’interrogazione parlamentare a firma dei senatori M5S per chiedere al ministro dell’Interno approfondite indagini interne affinché sia verificato chi avrebbe disposto il pedinamento del colonnello Pace e per quali motivi ed in particolare chi avrebbe disposto che il pedinamento del colonnello fosse eseguito nel territorio dello Stato di San Marino e cioè in uno Stato sovrano straniero senza avere informato le autorità di polizia di quello Stato (ANSA)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy