San Marino. Terremoto: ancora ripetute scosse in Italia centrale registrate dal sismografo di Casole

SAN MARINO. Ancora  scosse di terremoto in centro Italia  poco  fa, registrate anche dal sismografo di Casole. 

Ecco la principale: 

Magnitudo 4.7

Ore:  04.10 (ora locale 05.10)

Profondità: 6 km

Località: 130 km N di Roma, 54 E di Perugia,   32 km N di Maltignano

[dati Csem]

Guarda i sismogrammi registrati dal sismografo di Casole, Repubblica di San Marino (RETE IESN)

La scossa  delle h 5:10 è stata preceduta da tre scosse alle 4:32 (3.0), 4:47 (4.0) e 4:54 (3.0) e seguita da altre scosse alle 5:12 (3.1), 5:19 (3.3), 6:40 (3.8)

 La località dell’epicentro è poco distante dal confine con la provincia di Perugia: a due chilometri dal comune di Monte Cavallo e sei da Pieve Torina, nella zona del parco nazionale dei Monti Sibillini, a circa sessanta chilometri dalla città di Macerata. La profondità della scossa più rilevante è stata registrata a quattro chilometri dalla crosta terreste. Si tratta di un’area inclusa nel perimetro dei 134 comuni considerati interni al cratere dei tragici terremoti che si sono susseguiti dalla notte del 24 agosto 2016, quando è stata colpita la zona di Amatrice e Accumoli, e poi del 26 e 30 ottobre e del 18 gennaio. Per le aree colpite in quelle occasioni, il 2 febbraio il Governo ha approvato un piano che prevede esenzioni fiscali e sostengo economico a imprese e fasce più deboli (da La Repubblica.it).

Aggiornamento alle ore 8:40 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy