San Marino. Assistenza ospedaliera: la replica a Barbara Bartolini

SAN MARINO. A seguito delle recenti prese di posizione pubblicate su diversi quotidiani in materia di assistenza ospedaliera, per far chiarezza, la Segreteria di Stato al Lavoro interviene in una nota, replicando alle dichiarazioni dell’operatrice socio sanitaria Barbara Bartolini.

(…) La Segreteria si è subito mossa, intavolando incontri con operatori economici e persone che svolgono tale attività ed approfondendo la situazione con gli uffici competenti al fine di verificare lo stato dei fatti, capire esattamente la problematica e verificare le normative vigenti per poi procedere con l’intervento ritenuto idoneo a risolvere in maniera definitiva il problema. Nel corso di questa attività, ha sempre tenute informati gli operatori e le persone che avevano denunciato le situazioni irregolari in corso. (…)

(…) Come è previsto infatti dalla normativa, l’utilizzo del lavoro occasionale, in questi casi è possibile ma è soggetto a precisi limiti di durata temporale. Per questo, ne va sempre dichiarato l’inizio e la fine, in modo che il monte ore svolto venga scalato dal computo totale. (…)

(…) La soluzione su cui stiamo lavorando, di concerto con i responsabili dell’ISS, è quella di fare compilare il modulo per l’assunzione di lavoro occasionale, direttamente presso la struttura ospedaliera, rendendone consultabile a livello informativo in sala degenza un elenco delle operatrici disponibili e regolarmente iscritte alle liste di lavoro occasionale e delle assistenti in possesso di COE. (…)

Leggi comunicato SDS Lavoro

Leggi comunicato di Barbara Bartolini (9 febbraio 2017)

Leggi lettera comunicato sullo stesso tema (4 gennaio 2017)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy