San Marino. In carcere per droga: sul Titano non è caso isolato

Antonio Fabbri – L’informazione di San Marino: Spaccio a San Marino: non è un episodio isolato / Un tempo erano soggetti dal Titano che uscivano dal confine per approvviginarsi oggi, in diversi casi, riscontrato l’inverso

SAN MARINO. La vicenda del sammarinese finito in carcere giovedì dopo il mandato di arresto seguito alla condanna definitiva a tre anni e due mesi pronunciata in mattinata, riguarda, come noto, una vicenda di detenzione ai fini di spaccio, di marijuana per un quantitiativo di 53 grammi in parte suddivisa in dosi predisposte per lo spaccio che, nel caso specifico risalente al 2014, vide come acquirenti dei minori. Il caso, tuttavia, non è isolato. (…) Adesso sempre più spesso si parla di detenzione a fini di spaccio. In passato erano soggetti sammarinesi che si recavano in riviera ad acquistare lo stupefacente. Addirittura, adesso, sono soggetti italiani che salgono sul Titano per approvvigionarsi. (…)

Leggi l’intero articolo di Antonio Fabbri pubblicato dop le 22

Il 18enne sammarinese arrestato per spaccio lo scorso novembre 2016

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy