San Marino. Soci pronti ad intervenire per il rafforzamento dell’istituto

SAN MARINO. Gli azionisti di Asset intervengono per garantire pieno sostegno all’istituto dopo la decisione dell’Organismo di vigilanza di sospendere i vertici della banca. 

Comunicato stampa

I soci di Asset Banca, preso atto del provvedimento di sospensione del Cda adottato da Banca Centrale lo scorso 15 febbraio, garantiscono il loro pieno sostegno all’istituto e sono pronti a far fronte con mezzi propri al rafforzamento della Banca per assicurare solidità e continuità. Ciò senza richiedere in alcun modo il sostegno dello Stato e di fondi pubblici. Rispetto ai rilievi sollevati da Banca Centrale – in attesa che si entri nel merito delle criticità emerse sulle quali si dovrà intervenire d’intesa con il Commissario nominato dall’Istituto di via del Voltone – si conferma il pieno sostegno a qualsiasi intervento che sia finalizzato al rilancio dell’attività d’impresa. In questo senso verrà richiesto all’avv.Sommella di convocare al più presto un’assemblea dove i soci possano deliberare tutti gli interventi necessari a tal fine. Interesse primario dei soci è quello di garantire la continuità dell’impresa, la tutela dei posti di lavoro e, soprattutto, l’interesse dei correntisti e della clientela tutta. Asset Banca è un valore ed un patrimonio che è interesse fondamentale preservare non solo per i soci ma per la Repubblica di San Marino.

I Soci di Asset Banca SpA

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy