San Marino. Segreteria del Lavoro incontra associazioni imprenditoriali e sindacati

SAN MARINO.  Puntare alla formazione e allo studio delle professionalità. Con questo auspicio la Segreteria del lavoro in concerto con il Direttore di Dipartimento Economia e il Dirigente del Centro Formazione Professionale, hanno avviato e concluso in queste settimane alcuni incontri ricognitivi con le associazioni datoriali (USOT, OSLA, ANIS e UNAS) e i sindacati (CSU e USL) per analizzare nello specifico i fabbisogni formativi nel settore privato. 

Le categorie hanno indicato quali potevano essere le professionalità richieste e mancanti in Repubblica, in modo tale da predisporre alcuni interventi formativi rivolti a giovani, disoccupati, inoccupati allo scopo di riavvicinare la domanda e l’offerta di lavoro.  Si punta a un ventaglio di competenze strategiche che rappresentano un passpartout per accedere al mercato del lavoro acquisendo le qualifiche più ricercate dalle aziende. I corsi saranno progettati con il contributo di professionisti e tecnici provenienti dal mondo delle imprese e derivano dall’analisi dei fabbisogni svolta dal CFP presso le aziende. L’obiettivo è quello di agevolare le scelte professionali e l’inserimento lavorativo di giovani e adulti favorendo l’apprendimento di conoscenze e competenze spendibili sul mercato del lavoro.

Leggi il comunicato

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy