San Marino. Repubblica Futura verso l’Assemblea costituente

Il Resto del CarlinoRf, scatta l’assemblea costituente

SAN MARINO. Repubblica Futura diventa grande: al via questa sera, alle 21, alla Sala Montelupo di Domagnano, la due giorni di assemblea costituente con la presentazione del movimento nato prima delle elezioni politiche e la definizione dei suoi organismi. A presentare l’evento, da Palazzo Pubblico, il gruppo consiliare, capitanato dal capogruppo Roberto Giorgetti. Domani i lavori si sposteranno a Valdragone, nella sede di Repubblica Futura, dalle 9,30, con gli interventi degli aderenti, la votazione dei documenti e la nomina degli organismi. Nicola Selva ha sottolineato la soddisfazione per avere, in meno di 12 mesi, «costruito un percorso che non è una mera fusione di due partiti ma è una nuova piattaforma politica, aperta a tutti i cittadini». La serata di oggi sarà aperta a tutta la cittadinanza, domani l’incontro con gli aderenti per strutturare l’organizzazione del partito. «Sarà un appuntamento importante – sottolinea Giorgetti – per consolidare il percorso del Movimento attraverso la definizione dei nuovi organismi che lo rappresenteranno».

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy