San Marino. Otto seminari per capire l’Unione Europea

SAN MARINO. Il mondo del lavoro nella cornice dei rapporti fra l’Unione Europea e la comunità sammarinese al centro del ciclo di seminari che il Centro di Ricerca per le Relazioni Internazionali dell’Università degli Studi della Repubblica di San Marino curerà per gli associati della Centrale Sindacale Unitaria.  Spazio quindi a temi come i finanziamenti dell’UE, le politiche strategiche, la libera circolazione delle merci, delle persone e dei lavoratori, con un punto di vista calibrato alla luce del processo che sta attualmente coinvolgendo il Titano, impegnato nella negoziazione di un accordo con l’Unione Europea che riguarda il ‘mercato unico’. I seminari, riuniti sotto il titolo “Il lavoro dell’Europa – lavoratori e cittadini tra San Marino e Unione Europea”, si svolgeranno nella sede della Centrale Sindacale Unitaria di Domagnano, dalle 17:30 alle 19:30. L’ingresso è aperto agli iscritti della CSU. 

Politica dell’integrazione europea: il caso sammarinese

Il primo degli appuntamenti, dal titolo “Politica dell’integrazione europea: il caso sammarinese”, è in calendario per martedì 7 marzo con l’intervento del direttore del Centro di Ricerca per le Relazioni Internazionali dell’Ateneo, Michele Chiaruzzi, pronto a descrivere il senso dell’iniziativa: “Con questa attività di diffusione della conoscenza, anche fuori dall’Università, confermiamo una delle nostre missioni istituzionali, ossia la produzione di un bene comune fruibile dalla nostra comunità, contribuendo a fare dell’Ateneo una fonte di valore per il Paese”, spiega l’accademico. “Questa ‘terza missione’, che si aggiunge a ricerca e didattica, considera non solo i risultati economici derivanti dall’attività universitaria, come ad esempio spin-off, brevetti e infrastrutture, ma anche quelli di natura sociale come la conoscenza, la formazione e l’analisi. Perché entrambi creano valore”.

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy