San Marino. Cristina ha scelto: niente toga, meglio il grembiule

Filippo Graziosi – Il Resto del Carlino: Cristina appende la toga al chiodo. “Tra i fornelli sono più a mio agio” / La finalista di Masterchef non sarà avvocato: lavora in un ristorante

SAN MARINO. La carriera di avvocato è durata neppure venti giorni. Chiuse le porte del tribunale, per Cristina Nicolini si sono aperte quella di una cucina stellata. La finalista di Masterchef ha riposto la toga nel cassetto per indossare il grembiule del ristorante Righi di San Marino, guidato dallo chef Luigi Sartini che da 12 anni consecutivi conquista la stella Michelin. «Inizio in aprile, per me è una grande occasione per imparare, non potevo farmela sfuggire». (…)

Caso archiviato insomma. Adesso però si apre quel cassetto…
«E’ un inizio con il botto. Conosco lo chef Luigi Sartini da sempre. Dal battesimo al matrimonio, tutti gli eventi importanti della mia vita sono legati alla sua cucina. Lo stimo tantissimo e adoro il suo stile. Sono andata da lui e gli ho chiesto solo di imparare a fare questo mestiere. Mi ha assunto e ad aprile si parte». (…)

Cristina Nicolini ricevuta dai Capitani Reggenti

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy