Rimini. Furti, borseggi e molestie, controlli anche sugli autobus

RIMINI  Per migliorare la sicurezza del trasporto pubblico, il  Questore di Rimini ha predisposto servizi mirati, impiegando agenti della Polizia di Stato e delle Forze dell’Ordine  al fine di prevenire e

contrastare  furti, borseggi e molestie ai passeggeri.

L’iniziativa era stata condivisa nell’ambito della Riunione tecnica di coordinamento tenuta in Prefettura. In tale occasione erano state anche discusse tutte le altre misure adottate dalle Forze di Polizia per Enada, l’appuntamento in corso presso il complesso fieristico riminese.

 

Autobus più sicuri quindi anche a Rimini come a Roma in occasioni di particolari eventi per i quali sono previsti migliaia di ospiti, tra curiosi e addetti ai lavori, congressi e fiere, a bordo degli autobus di linea

(maggiormente frequentati dai turisti) ci sono e ci saranno agenti della Polizia di Stato e delle altre Forze di Polizia per effettuare attività di prevenzione.

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy