San Marino. Appuntamento con i fotografi sammarinesi

SAN MARINO. L’associazione Emma Rossi promuovere la partecipazione pubblica su tematiche ambientali attraverso conversazioni, che prenderanno spunto dalla visione di fotografie d’autore prodotte da fotografi che abitano a San Marino. Al via l’evento “San Marino, l’ambiente dove vivo. Visioni fotografiche & conversazioni pubbliche”.

 

Comunicato stampa

Sono in programma quattro appuntamenti:

Fotografie di Marco Vincenzi
30 marzo, ore 20:30
Consorzio vini tipici di San Marino 

Fotografie di Jean Franco Bernucci
21 aprile ore 21
Centro sociale di Fiorentino

Fotografie di Giorgio Busignani, Stefano Pari, Davide Arlotti, Gian Carlo Grassi
5 maggio ore 21
Centro sociale di Dogana

Fotografie di Gabriele Giardi
9 giugno ore 21
Casa del Castello di Serravalle

Giovedì 30 marzo, alle ore 20:30, prenderà il via la prima delle quattro serate, che si terrà presso il Consorzio Vini Tipici di San Marino, Strada Serrabolino 87, Borgo Maggiore. Le fotografie che offriranno lo spunto per questa prima conversazione pubblica sono state realizzate a Borgo Maggiore da Marco Vincenzi, fotografo ed esperto di comunicazione visuale.

La cittadinanza è caldamente invitata a partecipare.

L’ingresso è gratuito e il Consorzio Vini Tipici accoglierà tutti i partecipanti a partire dalle ore 20:30, quando sarà possibile prendere visione delle fotografie, per poi dare spazio alla conversazione dalle ore 21.

Queste fotografie presentano alcuni elementi naturalistici, architettonici, e comunque, frutto dell’urbanizzazione e delle trasformazioni storico sociali, che caratterizzano questa realtà territoriale; il frutto della sedimentazione culturale prodotta in differenti periodi storici, anche recenti, e dalle scelte individuali e collettive operate a San Marino.

Biografia dell’autore

Marco Vincenzi è nato nel 1958 a Fano (PU) e vive nella Repubblica di San Marino, a Borgo Maggiore, da quasi trent’anni. Sociologo, esperto di comunicazione visiva e studioso di fotografia, ha collaborato con enti ed istituzioni per la realizzazione di progetti di ricerca, attività culturali e mostre. A queste attività, su cui ha pubblicato anche dei saggi, alterna quella di artista e di fotografo. Sue fotografie fanno parte di alcune collezioni pubbliche e private, tra cui la Galleria Civica di Modena, l’Istituto Beni Culturali della Regione Emilia Romagna, il Museo di Stato della Repubblica di San Marino e il Modern Art Museum di Sofia (Bulgaria). Negli ultimi anni ha realizzato diverse docenze sull’argomento e insegnato ‘Cultura visuale’ presso il Master di Alta formazione sull’immagine contemporanea della Fondazione Fotografia di Modena. È stato curatore di attività culturali sulla fotografia presso RF64 Spazio Minimo a San Marino e BAG Photo Gallery di Pesaro. Scrive di fotografia, che utilizza anche in ambito scientifico per la ricerca sociologica.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy