San Marino. Taekwondo, la nazionale cadetti e Junior a Pesaro

SAN MARINO. La nazionale cadetti e junior di taekwondo hanno partecipato ai Campionati italiani a Pesaro.

Comunicato stampa

Una trasferta difficoltosa che, anche se non ha portato medaglie al team del Taekwondo San Marino in terra marchigiana, in questo fine settimana ha dato lo spunto per un maggiore impegno, soprattutto per diminuire la piccola distanza che ci separa dai migliori atleti nazionali italiani.

A Pesaro, i ragazzi bianco-azzurri guidati dal Maestro Secondo Bernardi (5° dan), coach della nazionale, si sono ben battuti, ma l’esperienza, quando si indossa il grado di cintura nera e nonostante la buona preparazione, gioca un ruolo fondamentale per conquistare podi.
Un torneo, durato tre giorni, caratterizzato dal costante malfunzionamento dei corpetti elettronici facendo così riprendere, da parte degli arbitri, il vecchio conteggio manuale che ha disorientato un po’ tutti.
Ha iniziato venerdì la nostra punta di diamante femminile (Giulia Tosi 1° kup) che ha vinto benissimo il primo incontro per 6 a 1 e poi si è dovuta arrendere nel secondo match (quello degli ottavi di finale) ad una nazionale italiana.
Ha proseguito sabato Elias Lonfernini (1° poom), reduce dalla micro frattura al piede destro che, nelle ultime settimane, non gli ha permesso di allenarsi come avrebbe voluto; battersi a quei livelli ed in più con il nuovo regolamento che assegna due punti (anziché uno) al colpo portato al corpetto non lo ha certamente agevolato.

Infine domenica, Samuele Genghini, che, nonostante sia già cintura nera, ha nel suo curriculum poche gare disputate. Anche per lui un solo incontro che lo ha visto protagonista, ma deve e può sicuramente migliorare, soprattutto nell’esperienza.
Un team giovanissimo di cinture nere (o quasi, alla Giulia manca solo un esame per esserlo) composto da ragazzi di 11-15 anni, che sta comunque crescendo di gara in gara e lo vedrà sicuramente protagonista già nei prossimi impegni nazionali ed internazionali.
A partire dal prossimo week end (sabato 1 e domenica 2 aprile), la squadra composta da ben 6 elementi, si recherà a Modena per l’Interregionale Emilia Romagna con l’esordiente Thomas Albani (8° kup – 21 kg), i cadetti Samuel Tarini (6° kup -33 kg), Stefano Crescentini (4° kup -49 kg) e ancora Giulia Tosi (1° kup -51 kg), Michele Mezzanotte (8° kup -55 kg junior) ed il senior Nicholas Battistini (5° kup -55 kg).
Poi dal 26 al 30 aprile la Nazionale maggiore sarà in Grecia ad Atene, precisamente alla President Cup 2017 con Ceccaroni, Maiani, Ghiotti, Genghini, Tosi e Lonfernini.
Nuove stimolanti sfide agonistiche alle quali ci faremo certamente onore.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy