San Marino. Il 10 aprile, nuovo consiglio di amministrazione della Cassa di Risparmio

SAN MARINO. Oggi si è tenuta la consueta conferenza stampa settimanale del Congresso di Stato, presenti i Segretari di Stato al Territorio, Augusto Michelotti, alle Finanze, Simone Celli, all’Economia, Andrea Zafferani, e alla Istruzione, Marco Podeschi. 

Celli nell’occasione ha annunciato che il Governo ha chiesto al Presidente del Consiglio di Amministrazione della Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino, di convocare l’Assemblea degli Azionisti della Banca per lunedì 10 aprile per procedere alla elezione del nuovo Consiglio di Amministrazione della stessa banca.

Nell’occasione è stato precisato che, in assenza di un nuovo accordo con la Fondazione San Marino (Fondazione della stessa Carisp), il numero dei componenti del Cda rimarrà invariato, cioè nove, di cui 6 saranno nominati dal Governo e 3 dalla Fondazione. 

Nessuna polemica  o dietrologia davanti alla fuga di notizie sulla  riunione del Comitato per il Credito ed il Risparmio che ha avuto luogo  venerdì scorso, notizie arrivate ai sammarinesi da Roma (sabato, Il Messaggero) e da Milano (oggi, Il Corriere della Sera). 

Celli ha ribadito a nome del Governo che la Cassa di Risparmio sarà rilanciata nelle sue attività, rimarrà dei sammarinesi ed ha garantito la massima tutela dei depositanti, dei correntisti, di tutti i normali utilizzatori dei servizi nonché delle persone che vi lavorano. E’ pronto il rilancio dell’istituto che dovrà tornare ad essere capofila  del rilancio  dell’intero sistema bancario e finanziario. 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy