San Marino. Piano Regolatore, OdG, respinto, del Gruppo Consiliare del Pdcs

Si riporta il testo dell’Ordine del Giorno  relativo al Piano Regolatore Generale presentato dal gruppo consiliare del Partito Democratico Cristiano Sammarinese nella seduta odierna del Consiglio Grande e Generale. L’OdG è stato respinto.

Il Consiglio Grande e Generale
considerato che
dal varo del vigente P.R.G., approvato con Legge 29 gennaio 1992 n.7, si sono fortemente modificate le condizioni economiche, le necessità infrastrutturali e abitative, nonché le sensibilità ambientali della società sammarinese e che con sempre maggiore frequenza si è evidenziata la necessità di apportare modifiche al Piano Regolatore Generale per dare tempestive risposte alle necessità di sviluppo economico e delle infrastrutture pubbliche;
definire gli assetti territoriali e l’organizzazione del paese significa decidere il futuro della collettività con effetti durevoli nel tempo, divenendo uno degli impegni e responsabilità più alte che la politica possa assumersi;
una corretta pianificazione territoriale e gestione del patrimonio edilizio esistente può determinare anche una positiva ricaduta sulla crescita economica del Paese, se è capace di coniugare l’esigenza di sviluppo economico con quella di salvaguardia e tutela del territorio e degli aspetti culturali ed identitari che devono essere rafforzati;
è oggigiorno fondamentale la partecipazione dei cittadini ai processi decisionali relativi a tematiche tanto complesse;
tenuto conto
della propria precedente delibera n.43 assunta nella seduta del 1 marzo 2012 con cui veniva approvata l’Istanza d’Arengo presentata da cittadini sammarinesi in data 2 ottobre 2011, affinché fosse predisposto un nuovo Piano Regolatore Generale che tenesse conto delle reali necessità abitative delle famiglie sammarinesi;
del precedente Ordine del Giorno, approvato nella seduta del 24 luglio 2015, con cui si riteneva prioritario garantire risposte su: …

Leggi  il comunicato

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy