San Marino. Osservatorio del Commercio: nel 2016 155 occupati in più

SAN MARINO. 155 occupati in più nel commercio al dettaglio, con una crescita del 6% rispetto al 2015. E’ uno dei segnali positivi che emerge dalla presentazione dei dati relativi al 2016 dell’Osservatorio del Commercio, presieduto da Libero Barulli, alla presenza del Segretario di Stato per l’Industria, Artigianato, Commercio e Lavoro Andrea Zafferani. Nella riunione odierna sono emersi anche altri dati: il calo delle imprese e del fatturato nel commercio all’ingrosso e intermediari del commercio, a fronte di un aumento dell’introito della monofase. Crolla invece il turismo: -30% negli ultimi 10 anni. Chieste infine rotonde al posto dei semafori, per velocizzare lo scorrimento sulla Superstrada da Rimini a San Marino.

(…) Si chiede un ritorno della Smac alla sua funzione iniziale, quella di uno strumento di marketing, possibilmente ancora più efficace nello stimolare gli acquisti in territorio dei residenti, ma anche ampliando e intercettando fasce di clientela esterna. Volerla mantenere strumento fiscale non serve in quanto le nuove norme tributarie e le sempre più stringenti disposizioni antiriciclaggio, unitamente alla diffusione della moneta elettronica, permettono una tracciabilità quasi totale delle operazioni. (…) E’ stato fatto rilevare che mentre in Italia, negli ultimi dieci anni il turismo è cresciuto di un 9%, a San Marino c’è stato un crollo del 30%. Quindi andrebbero analizzate a fondo le cause, che sono sopratutto interne, tra cui la scellerata Convenzione sui parcheggi. Questa ha drenato ingenti risorse nel settore, che sarebbero dovute andare a beneficio del comparto e della collettività e non dei pochi privati, e ha per di più bloccato i necessari interventi sulla mobilità sia in Città che in Borgo. (…)

Leggi comunicato

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy