San Marino. Commissione Finanze, Adesso.sm: “Opposizione non disponibile al confronto”

SAN MARINO. Durante la seduta della Commissione Finanze di ieri, convocata per la richiesta di audizione dei vertici di Abs, la maggioranza “ha dovuto prendere atto dell’assoluta indisponibilità a qualsiasi confronto da parte dell’opposizione, alcuni esponenti della quale – dopo aver richiesto la convocazione – non si sono nemmeno presentati”.  La lettera– rileva Adesso.sm- “fatta pervenire alla Commissione, da parte dei consiglieri Roberto Ciavatta e Federico Pedini Amati che non erano presenti in aula, contiene purtroppo molti elementi preoccupanti”.

(…) In essa, si esplicita apertamente l’intenzione nell’ambito dell’audizione di entrare nel merito, contro legge, dei provvedimenti di commissariamento. Si pone, come premessa del confronto, la volontà di mettere sullo stesso piano i direttori di alcune banche, soggetti controllati, e Banca Centrale, organismo di controllo.  Si propone di confrontarsi sulla gestione degli NPL partendo dalla soluzione messa a punto esclusivamente da chi li ha creati, che si dice sponsorizzato dalla banca centrale di altro Paese.  Si postula, senza elementi precisi, che il Commissariamento di ASSET BANCA sia senza motivazioni e si vuole porre questa condizione come presupposto del confronto.  Addirittura si accusa Banca Centrale di “favorire alcune banche, alcuni proprietari di banca più o meno occulti, colpendo tutti gli altri per tutelare interessi privati”, senza alcun riscontro né prove.  E’ del tutto evidente che, con queste affermazioni, non esiste alcuna volontà di confronto ma solo di alimentare lo scontro e perseguire derive populistiche. (…)

Leggi il comunicato

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy