San Marino. Consiglio Grande e Generale (19-23 giugno), seduta pomeridiana. SMNA

SAN MARINO Seduta odierna pomeridiana del Consiglio Grande e Generale (19-23 giugno), resoconto San Marino News Agency

Prosegue anche nella seduta odierna il dibattito consiliare al comma 1 bis, sulle prospettive del sistema bancario e finanziario. I lavori si chiudono con le repliche del dibattito in cui sono presentati quattro ordini del giorno: uno della maggioranza, uno di Rete-Mdsi e due di tutta l’opposizione, tra cui quello per le dimissioni dei vertici di Bcsm.

Negli interventi riportati di seguito ci sono i testi di tutti e quattro gli Odg che saranno messi ai voti nella giornata di domani.

Sempre domani, al termine delle repliche, sarà inoltre messa ai voti, come proposto dai consiglieri del Pdcs, la richiesta di procedura d’urgenza del Progetto di legge per l’istituzione di una commissione di inchiesta.

Interventi 

Comma 1 bis.  a) Riferimento del Segretario per le Finanze ed il Bilancio sulla situazione e sulle prospettive del sistema bancario e successivo dibattito su prospettive del sistema bancario e successivo dibattito (e altro). 

Nicola Renzi, segretario di Stato Affari esteri      

Gian Carlo Capicchioni, Psd

Enrico Carattoni, Ssd:

Federico Pedini Amati, Mdsi

Luca Boschi, C10  

Roberto Ciavatta, C10

Roberto Giorgetti, Rf

Alessandro Cardelli, Pdcs

Giuseppe Maria  Morganti, Ssd

Simone Celli, segretario di Stato

Pasquale Valentini, Pdcs

Marianna Bucci, Rete

Teodoro Lonfernini, Pdcs

Davide Forcellini, Rete

Do lettura dell’Odg di Democrazia in movimento: ‘Il Consiglio Grande e Generale a seguito della “Relazione sulla situazione attuale e sulle prospettive del sistema bancario sammarinese” letta dal Segretario di Stato Simone Celli e successivo dibattito; considerato che ogni sistema bancario si basa sulla fiducia di risparmiatori e correntisti; valutato che con il venir meno della fiducia, il rischio è che i correntisti e i cittadini ritirino i propri denari e li portino altrove; considerato che, se ai problemi patrimoniali esistenti nelle banche, si aggiungesse anche una crisi di liquidità, si pregiudica l’operatività sistemica e questo va evitato; (…)

Massimo Andrea Ugolini, Pdcs 

Alessandro Cardelli, Pdcs Legge su commissione di inchiesta

Considerato che Banca Centrale come da Statuto (art.3 comma a) dovrebbe esercitare i propri poteri al fine di “promuovere la stabilità del sistema finanziario e tutelare il risparmio, a cui la Repubblica riconosce un rilevante valore sociale, attraverso la vigilanza sulle attività creditizie, finanziarie e assicurative svolte dagli intermediari autorizzati” (…)

Il Consiglio Grande e Generale dà mandato al governo

a) di intraprendere le azioni necessarie affinché vengano immediatamente rimossi e sostituiti il Presidente ed il Direttore Generale di Banca Centrale, in qualità di presidente del coordinamento di vigilanza della stessa, per i succitati motivi;

b) di avviare un confronto con le forze politiche di opposizione per trovare le soluzioni migliori al fine di addivenire ad una nuova nomina condivisa di tali vertici’.

 

Marica Montemaggi, C10

Do lettura all’Odg di maggioranza per dare un messaggio a tutta l’Aula. ‘Il Consiglio Grande e Generale sentito il riferimento del Segretario di Stato per le Finanze ed il Bilancio, Approva la relazione del Congresso di Stato che delinea un progetto organico e articolato, per il consolidamento e rilancio del sistema bancario e finanziario della Repubblica di San Marino; Condivide la necessità di implementare il percorso complessivo di rilancio del nostro sistema economico, nella direzione di uno sviluppo sostenibile, con una visione organica che veda il comparto bancario-finanziario ricoprire un ruolo importante; Prende atto con preoccupazione delle numerose criticità emerse nel corso del riferimento dell’Esecutivo, a fronte delle gravi e perduranti anomalie nella gestione di un soggetto autorizzato, con potenziali gravi ripercussioni sull’intero sistema finanziario sammarinese; (…)

 

Dalibor Riccardi, Psd

Gian Carlo Venturini, Pdcs

Alessandro Mancini, Ps

Marco Gatti, Pdcs

Iro Belluzzi, Psd

Francesco Mussoni, Pdcs

Marco Podeschi, segretario di Stato

Matteo Ciacci, C10

Roberto Ciavatta, Rete

Il nostro Odg è di tre pagine e contiene proposte proprio per evitare debito estero. Nell’Odg di maggioranza si propone tavolo per discutere quando fare le linee direttive di Celli, fatevelo voi il tavolo.  Se si vuole evitare debito estero si devono trovar strategie. Su commisisoen di inchiesta sono completamente d’accordo. (…)

Gloria Giardi, Rete

Do lettura a un secondo Odg di tutta l’opposizione. ‘Il Consiglio Grande e Generale

Sentito il riferimento del Segretario di Stato per le Finanze e il Bilancio sulla situazione del sistema bancario e sulla proposta, dallo stesso ribadita, di affidare alla Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino il compito di assorbire Asset Banca;

considerato che i provvedimenti di commissariamento di Asset sono stati e sono oggetto di valutazione da parte del Tribunale a seguito del ricorso formulato dagli azionisti e dai membri del cda di Asset Banca; (…)

Leggi il comunicato

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy